暮らしを楽しむ♪ Italiano & Giapponese
作った料理、観た映画、聴いた音楽、撮った写真、日々のあれこれ、離れて想うイタリア... (since '09/05)  

Il nostro blog e' scritto in Giapponese dalla mia compagna e in Italiano da me.

Raccomandiamo di andare a leggere anche i VECCHI articoli!

Inoltre cliccando sulle foto si apriranno a tutta pagina.

E per favore VOTATE, tutti i giorni!

*幾つかの写真はクリックで拡大し、再クリックで戻りますので、是非お楽しみください*

スポンサーサイト
上記の広告は1ヶ月以上更新のないブログに表示されています。
新しい記事を書く事で広告が消せます。

   
人気ブログランキングへ ←閉じる前におひとつクリックをお願いします♪

    ↑ Grazie per il vostro voto! ;-)

【--/--/--】 | スポンサー広告 |
Caruana
只今、バルはPCの前で狂喜乱舞中。
チェスのヨーロッパ国別チーム・トーナメントがスロベニアが行われている。

イタリア対ドイツで、イタリアが優勢らしい。
ライブで試合を見守りながら(と言っても、駒の動きを記号と盤上で追うのみ)
ちんぷんかんぷんな私相手に実況中継をしている。
そんな時、主語は「they」ではなく「we」である。
興奮し、気持ちのうえで一体となっていることがよく分かる。

今年のイタリアが強いのには訳がある。
18歳以下の世界ランキング1位という若きグランマスターgrandmaster(GM)、
カロワナCaruanaが強いのなんの...という状態らしい。
世界でも確実に上位80人の中に入るだろうという実力の持ち主。
バルによれば、今後もますます強さを増して、いずれトップ10には入るだろうと。
ただし、世界一になれるかどうかは...らしい(世界は広い!)。
それにしたって、今はまさに昇り龍。
現在17歳の彼、14歳の時にGMになったらしい。
彼が国籍を持つイタリアでもアメリカでもこれは最年少記録で、
これだけでもいかに才能があるかが分かる。
両国籍を持つ彼だが、チェスの世界ではイタリアのプレイヤーとして闘っている。
その彼に引っ張られてか、今年のイタリアのプレーヤーは皆かなり良い調子。

あ、今、まさにCaruanaが勝ったらしい!
勝利の喜びに浸るバル...今この瞬間なら何でもしてもらえそう!?
(ただし、残念ながら、最終結果はクロアチアが1位で、イタリアは2位)

chess
*バルのチェスセット・コレクションの一つを拙者が接写(←阿呆でごめんなさい!)

Gli scacchi moderni sono un gioco 'inventato' in Europa all'inizio del Rinascimento, specialmente in Spagna ed in Italia. Dico 'inventato' perche' gli scacchi furono portati in Europa (Spagna) dagli Arabi nel 13 e 14 secolo, ma le regole degli scacchi antichi sono molto simili a quelle del gioco similare praticato ancora oggi in Giappone, lo Shogi: le unita' dei due eserciti muovono in modo molto lento e prevedibile e prima che entrino in contatto diretto ed inizi la battaglia vera e propria, occorre una fase iniziale della partita lunga e noiosa. In questo senso ho trovato che cio' e' molto simile a cio' che avviene tra lottatori di Sumo, dove prima dell'effettiva lotta si hanno lunghi e cerimoniosi preparativi e schermaglie psicologiche per intimorire l'avversario e scaricare la tensione.
In Spagna e soprattutto in Italia gli scacchi vennero reinventati, modificando le regole di movimento e rendendoli molto piu' dinamici e interessanti. I migliori giocatori fino al 17 secolo erano Italiani, e questo si spiega facilmente col fatto che l'Italia era divisa in tanti minuscoli stati e staterelli, e i vari sovrani spesso preferivano assoldare professionisti degli scacchi e risolvere le dispute mediante battaglie simulate a scacchi, molto piu' economiche e molto meno sanguinose delle battaglie reali sul campo.
Il predominio scacchistico in Europa si sposto' nei secoli seguenti in Francia e in Inghilterra, e celebri furono certe sfide durate anni tra le due grandi potenze dell'epoca. Gli scacchi erano solo un altro modo di dimostrare la reciproca superiorita' tra le due nazioni il cui odio secolare e' famoso.
Nel 19 secolo Londra e Parigi divennero due centri scacchistici per eccellenza e, a parte una breve 'incursione' in Europa del genio americano Paul Morphy, europei erano i campioni di scacchi. Ma non Italiani. Un altro genio proveniente da Cuba, Jose' Raul Capablanca, fece scalpore tra la fine del 19 e l'inizio del 20 secolo, ma in generale con la Rivoluzione d'Ottobre e la promozione nella neonata Unione Sovietica degli scacchi come disciplina educativa e formativa, tesa a dimostrare la superiorita' della cultura socialista sul becero ed avido capitalismo, gli scacchi divennero dominio quasi esclusivo dei Russi e delle nazioni socialiste in generale.
Nel 1972 il genio americano Fischer, scomparso l'anno scorso all'eta' di 64 anni, riusci' da solo a sconfiggere l'intero establishment sovietico, per poi scomparire quasi subito nel nulla, vittima di parecchi tipi di disturbi mentali quali la paranoia, l'ossessivita', le manie di persecuzione e cosi' via.
Dopo la caduta dell'Unione Sovietica i giocatori dell'Europa dell'Est se ne andarono in giro per il mondo, cercando occupazione nelle ricche nazioni occidentali in cui gli scacchi sono altamente considerati e sponsorizzati, come la Germania, la Francia, la Spagna, gli Stati Uniti, e cosi' via. Se leggete i nomi dei partecipanti al Campionato statunitense degli ultimi anni, farete fatica a trovare un nome realmente 'americano', in mezzo ai nomi di chiara provenienza russa.

E l'Italia? L'Italia per moltissimo tempo, dalla gloria del Rinascimento in poi, e' stata una nazione scacchisticamente da terzo mondo. Pochi ed isolati geni che sporadicamente (due volte, il fiorentino Sergio Mariotti negli anni '70 e il trevigiano Michele Godena negli anni '90) sono arrivati a conquistare il massimo titolo a livello internazionale, quello di Grande Maestro di scacchi, hanno brillato per breve periodo a livello internazionale e poi, non supportati ne' da una struttura adeguata ne' economicamente, sono lentamente scomparsi.
Recentemente, a partire dagli anni 2000 in poi, una nuova generazione di ragazzini molto dotati e molto facilitati dalla rapida diffusione delle tecnologie informatiche per la preparazione, nonche' da un rinnovato e concreto supporto della Federazione, e' venuta fuori in maniera impetuosa e molti sognano un nuovo rinascimento scacchistico. Uno di essi, Daniele Vocaturo, ha appena ottenuto a 18 anni il titolo di Grande Maestro, e diversi altri di pari eta' sono vicini allo stesso risultato.
Ma il vero campione a livello internazionale, colui che ha ottenuto il titolo di Grande Maestro a 14 anni e che a 17 anni e' gia' entrato nei primi 100 giocatori al mondo e promette a breve di entrare stabilmente nei primi dieci, e forse di combattere un giorno non lontano per il titolo di Campione del mondo e' Fabiano Caruana.
Nato a Miami, Florida, da padre italiano, Caruana si e' formato scacchisticamente negli Stati Uniti, e si e' trasferito in Europa (a Budapest) solo alcuni anni fa, prendendo la nazionalita' italiana ma vivendo stabilmente in Ungheria e allenandosi e studiando con allenatori dell'ex blocco sovietico.
All'inizio non deve essere stato facile per lui, dato che giocava nel Campionato Italiano assoluto (vincendolo nettamente nelle ultime due edizioni) ma non spiccicava o quasi una sola parola di Italiano! Molti ovviamente scherzavano su quell'Italiano che aveva cosi' poco di Italiano, ma Caruana ha dimostrato di voler colmare rapidamente il gap e mi risulta che oggi parli correttamente l'Italiano (cosi' come molte altre lingue del resto).

E' chiaro quindi che oggi i tifosi italiani di scacchi, tra cui anch'io, lo sentano molto piu' come un proprio compatriota, e seguano con passione e partecipazione su Internet le sfide che vedono Caruana coinvolto a livelli internazionali sempre piu' elevati e di eccellenza. Felicita' ed entusiasmo quando vince, un po' di tristezza quando perde.
Sognando, cosa che fino a pochi anni fa sembrava impossibile, di vedere presto un Italiano competere a livello mondiale per il titolo di campione del mondo di scacchi, sogno che aspettavamo di veder realizzarsi dal lontano 1600 o giu' di li'...
  
 
スポンサーサイト

   
人気ブログランキングへ ←閉じる前におひとつクリックをお願いします♪

    ↑ Grazie per il vostro voto! ;-)

【2009/05/17】 |  Scienza, Scacchi / 科学, チェス | COMMENT(0) |
Oro
先日の記事にちらっと顔を出した黄金色oroのカメラ。
それがこちら。

Oro

稀少なもの、かつ繊細なもののため、
私がこれを触る時用に、とバルはコットン製の白い手袋を買ってきた。
ただし、ダ○ソーで!(ギャップあり過ぎ)

詳細は(手袋のではなく、もちろんカメラの)後日バルが熱く書いてくれるかも...
それを訳せたら、超訳(=いい加減な訳)であらためてここに追加予定。

今週末、ちょっと忙しいため記事は短くなりそうな予感。
そして今日はここまで。

La foto rappresenta una Contax RTS d'oro (in realta' e' placcata, ma molto bene, per cui il peso e' notevole) con pelle in coccodrillo. Fu costruita dalla Contax-Yashica nel 1981 in un numero molto limitato di esemplari per celebrare i 50 anni della Contax, nata in casa Zeiss nel 1932.

Quando si parla di obiettivi e di ottica, Zeiss e' probabilmente il marchio piu' prestigioso al mondo.
Carl Zeiss, Karl Abbe e Otto Schott fondarono una azienda specializzata in ottiche di alta precisione (soprattutto microscopi) che divenne poi la Zeiss, a Jena, Germania, nella seconda meta' del 19o secolo. Studi e ricerche sia nel campo della chimica che della fisica permisero alla Zeiss di diventare rapidamente la piu' importante e rinomata fabbrica di ottiche al mondo.
Puo' essere utile ricordare che la dirigenza dell'azienda istitui' sin dal principio politiche di eccellente trattamento dei lavoratori, sia in termini economici e di motivazione sia in termini della qualita' dell'ambiente di lavoro, cosa assolutamente inusitata per quei tempi. Qualcosa di simile avvenne poi Italia con l'Olivetti (e quando l'ottica aziendale di Olivetti cambio' anche l'azienda colo' a picco): pare che il premiare e motivare i lavoratori sia pagante in termini di qualita' dei prodotti e competitivita' dell'azienda, ma pare che anche oggi questa sia una lezione molto difficile da imparare per gli strapagati manager e dirigenti aziendali italiani, che preferiscono schiavizzare e poi, quando le cose vanno male, licenziare chi lavora in prima linea.

Comunque alla fine del 19o secolo la Zeiss comincio' a dedicarsi alle ottiche per macchine fotografiche, ed e' del 1896 l'invenzione del leggendario obiettivo Planar, in uso sulle Contax e sulle Hasselblad, ottica che risolveva problemi di aberrazione sferica e cromatica. L'ottica simmetrica del Planar e' tutt'oggi una delle piu' copiate ed impiegate al mondo. La Contax d'oro della foto ha pure un Planar T rosso da 50mm di focale.
Nel 1925 la concorrente Leitz faceva sensazione inventando la fotocamera compatta con pellicola da 35mm, la Leica. Per internderci e' il formato di pellicola ancora usato tutt'oggi in tutte le fotocamere compatte e reflex a pellicola. La Zeiss reagi' comprando una piccola azienda e fondando la Zeiss-Ikon. E nel 1932 la Zeiss-Ikon produsse la Contax. Tra i piu' famosi fotografi che utilizzarono la Contax (soprattutto per l'ottica) mi piace ricordare in particolare Stanley Kubrick il quale, da giovane (prima dei 17 anni) divenne famoso come fotogiornalista.

Alla fine degli anni 60 la Contax, che non poteva piu' reggere la competizione con la concorrenza a basso prezzo (e prodotti di alta qualita') proveniente dal Giappone, opero' una fusione con la Yashica e con la Porsche. Il risultato nel 1974 fu la Contax RTS (Real Time System). La macchina rappresenta una sitesi di tecnologia (Yashica) design ergonomico (Porsche) e eccellenza ottica (Zeiss Ikon).
Ma, come gia' detto, la macchina della foto e' un modello commerativo della Contax RTS costruito nel 1981 in appena 100 esemplari numerati. All'epoca il prezzo del set completo era in Giappone di ben 1.200.000 Yen!

蓋を開けてみたら、どんだけ熱いんだい!こちとら酸欠および目眩が...
てな状態に。
これ、後日、超訳できるのか、私?
はなはだ疑問。
 
 

   
人気ブログランキングへ ←閉じる前におひとつクリックをお願いします♪

    ↑ Grazie per il vostro voto! ;-)

【2009/07/17】 |  Scienza, Scacchi / 科学, チェス | COMMENT(0) |
Hasselblad
今日は何の日?ふっふぅ?♪(こんな感じのTVコーナーが大昔にあったかと)

1969年7月20日は、人類が初めて月面を歩いた日。
つまり、今日は月面着陸40周年記念日。
そして、今年は世界天文年2009年。
バルの大好きな宇宙・天文関連番組が目白押しの日々。

ともかく番組が始まると食い入るように見つめながら、
科学者や解説者が語るのを待たずして、次から次へと溢れるように語り出す...
しかも知識はそれはそれは正しく詳細。

相手が情熱の薄い私でごめんよー。
半分以上は聞き流してしまっていてごめんよー。

そして、月面着陸と切っても切り離せないのが、こちら。

Hasselblad


NASAが認める強固さと、バルが認める(?)美しさを兼ね備えた
ハッセルブラッドHasselblad製カメラ。
そして、銀色の物体はザイス250mmのTELEレンズ。

ハッセルブラッド製のカメラ、アームストロングたちが月に持ち込み、撮影し、
そして本体はまだ月面にある、らしい。
さすがに情熱の薄い私でも、それって感動...

Hasselblad

今日も暑苦しく熱くバルが宇宙とカメラについて語りまくり。
(数日前から「20日と22日の記事は決まっているからね」と私に言っていた)

Oggi e' il 40 anniversario dello sbarco degli uomini sulla Luna. A dire la verita' la data e' un po' controversa, dato che era il 20 luglio negli Stati Uniti, ma in Italia era gia' il 21 Luglio, ed in Giappone pure. Comunque, 20 o 21 Luglio, e' l'anniversario di una impresa colossale, storica, fantastica, verrebbe da dire la piu' grande impresa che abbia mai compiuto l'uomo da quando esiste sulla Terra.
Mezzo milione di persone lavorarono per dieci anni per mandare tre uomini in orbita attorno alla nostra Luna, e di questi due scesero materialmente sul suolo lunare, passeggiarono per alcune ore, piantarono una bandiera e poi tornarono sani e salvi a casa. Stupisce soprattutto il fatto che ci riuscirono pur avendo apparecchiature primordiali e computer non piu' potenti della calcolatrice tascabile che oggi si trova come omaggio nei fustini del detersivo. Il motivo di tale clamoroso successo dipende non solo dal piu' gigantesco lavoro di gruppo della storia umana, e da altrettanto colossali finanziamenti, ma anche e soprattutto dalla straordinaria personalita' di alcuni singoli individui. Parlo in particolare di Werner von Braun, scienzato tedesco che fin da bambino sognava di progettare e costruire razzi per andare sulla luna, e che da grande riusci' a coronare il suo sogno progettando il gigantesco Saturno V, il gigantesco razzo vettore che permise agli astronauti di sfuggire alla gravita' terrestre per arrivare fino alla Luna. E parlo di Neil Armstrong, il comandante della missione Apollo XI, il primo uomo a mettere il piede sulla luna, senza il quale la missione famosa si sarebbe trasformata in un tragico evento, dato che al momento di allunare fu solo il fantastico sangue freddo, esperienza ed abilita' di Armstrong ad evitare la catastrofe.
Il computer del LEM, il veicolo sul quale si trovavano Armstrong ed Aldrin, li stava dirigendo in automatico verso la prevista zona di allunaggio, che pero' era piena di piccoli crateri non visibili da terra. A quel punto Armstrong tento' di modificare la destinazione, ma il computer di bordo ando' in tilt segnalando un errore (tipo il vostro Windows che improvvisamente segnala un errore irreversibile, e suggerisce di riavviare). Resettarlo e farlo ripartire significava perdere tempo e carburante preziosi, e a quel punto Armstrong decise di pilotare a mano, fino a trovare un posto perfetto per l'allunaggio, cosa che avvenne senza problemi quando le scorte del carburante segnavano solo 25 secondi disponibili!
Nella gara spaziale ai Sovietici mancarono i fondi, ma furono pure sfortunati, perche' non ebbero mai il contributo di un genio come Von Braun.

Gli astronauti erano piloti militari, addestratissimi, preparati e con un sangue freddo eccezionale. Erano i migliori e per questo furono scelti. Alcuni valutano oggi che le probabilita' di successo di quelle missioni erano attorno al 50%, il che vuol dire che essi avevano un 50% di probabilita' di morire in molti modi diversi. Solo gente abituata a fronteggiare i rischi ed i pericoli dei combattimenti aerei poteva essere scelta ed impiegata per tali missioni.
Per scattare le fotografie durante quelle missioni la Nasa scelse il meglio della tecnologia di allora (e direi anche di oggi): macchine fotografiche Hasselblad a magazzini intercambiabili e obiettivi Zeiss. Alcune macchine fotografiche Hasselblad (molto simili a quella della foto) furono modificate per tenere conto dell'assenza di atmosfera e dell'ambiente ostile con feroci variazioni di temperatura e bombardamento di raggi cosmici. In particolare quelle Hasselblad erano foderate d'oro, come molte parti delle tute degli astronauti e la visiera in particolare. Il loro valore e' immenso, ma e' un po' difficile commercializzarle...
Perche' quelle macchine sono ancora sulla Luna, presso i vari punti di allunaggio delle varie missioni che si susseguirono dal Luglio 1969 in poi. Gli astronauti riportarono indietro solo i magazzini con le pellicole, per risparmiare peso, e lasciarono le macchine sulla luna.

Quella notte del 21 luglio, in Italia, benche' fossi un bambino, la ricordo ancora oggi perfettamente. Ero con mio nonno e mio zio, che alle 5 di mattina dormivano beatamente davanti alla televisione, mentre io ero in attesa di quell'uomo che scendeva dalla scaletta, a mettere il piede sul nostro satellite. Li svegliai di soprassalto quando Armstrong inizio' a scendere la scaletta, e alle 4.57 di mattina esultavamo contenti alla storica frase pronunciata da Armstrong. Ovviamente loro giuravano di non essersi addormentati!
 
 

   
人気ブログランキングへ ←閉じる前におひとつクリックをお願いします♪

    ↑ Grazie per il vostro voto! ;-)

【2009/07/20】 |  Scienza, Scacchi / 科学, チェス | COMMENT(0) |


VOTA IL NOSTRO BLOG!

   
人気ブログランキングへ         ↑        

励みになるのでranking参加中!訪問の足跡がわりにクリックお願いします♪毎日応援してくださると嬉しいです。

Il pulsante sopra serve a votare il nostro blog: cliccatelo e nella pagina che si apre trovate il titolo del nostro blog (in italiano, in mezzo a titoli giapponesi). Cliccate sul titolo e ritornerete al blog. Grazie di cuore! Soprattutto dalla mia compagna, che fa gran parte della fatica per aggiornare il blog (smack a lei). E ricordatevi di votare TUTTI I GIORNI, da quanti piu' PC potete!



Profile/Profilo

Author:Baru & Ran

blog ranking

 
*Baru= イタリア語部分の書き手。日本在住のイタリア人。北イタリア(ピエモンテ州)出身、南イタリア、ローマ在住を経て、ひょんなことから日本へ。何であれ手間ひまかけて作ることを厭わない星人。チェスと芸術と科学とイタリア/ピエモンテ食文化をこよなく愛し、語り出したら誰にも止められない...!
*Ran = 日本語部分の書き手。日本人。眠りと寛ぎに幸せを感じる怠けもの星人。世の中知らないことだらけ。

Italiano io, originario del Piemonte, ma ho speso piu' di venti anni a Roma. Ora, dopo una breve parentesi americana, vivo in Giappone con la mia adorabile compagna, per una serie di fortunati eventi ;-).
Amo a tal punto l'arte, la cultura, il cibo e la cucina italiana (soprattutto piemontese) che non posso smettere di parlarne (come sostiene la mia compagna). Cosi' qui ne scrivo...
La mia compagna e' un'adorabile 'donna in carriera' giapponese, che nella segreta vita privata... ama dormire, rilassarsi pigramente e apprezzare le piccole e grandi cose del quotidiano vivere... assieme!
 



Counter

Locations of visitors to this page



Hamster

可愛いハムスターくんをお楽しみください。クリックすると餌をあげることができ、車輪の真ん中をクリックすると再び走り出します♪   

↑  Watch him run on his wheel, drink water, and eat the food you feed him by clicking your mouse. Click the center of the wheel to make him get back on it.



Categories



Weather

ブログパーツ『天気予報』:http://flash-scope.com/



Recent Comments

コメントありがとうございます!

(URLは個人のブログに限り書き込んでください。 商業的内容を含むサイトのURLと判断した場合には、 コメントを削除しますので、URL記載は注意ください)



Neko-ondokei

サービスが終了してしまったようで、温度計の役割を果たしてくれなくなってしまいましたが、猫たちがあまりに可愛いので、そのまま残すことにしました。気ままな彼らの様子を楽しんでくださいませ。



Favorite Blog / Link

リンク歓迎です!



English w/ Illustration

絵をクリックすると辞書にリンク!



Recent Entries



Penguins

マウスの方に向って歩いてきます♪



Monthly Archive



How many days



Photoscope∀



Search



QR Code

QR



RSS





上記広告は1ヶ月以上更新のないブログに表示されています。新しい記事を書くことで広告を消せます。